DECRETO CAPIENZE | In zona bianca, da lunedì discoteche aperte con capienza limitata

Il Consiglio dei ministri ha approvato il c.d. DECRETO CAPIENZE che allenta ulteriormente le strette anti-Covid, riportando al 100%, in zona bianca, la capienza di cinema, teatri, concerti, sia al chiuso che all’aperto. Il provvedimento prevede anche la riapertura delle discoteche, con capienza che “non può comunque essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 50 per cento al chiuso“. Per gli eventi sportivi sarà possibile riempiere gli impianti al 60% al chiuso e al 75% all’aperto. 

Per accedere in tutti questi luoghi sarà obbligatorio esibire il green pass.

Le nuove disposizioni entrano in vigore lunedì 11 ottobre 2021. In caso di violazione delle regole su capienza e green pass, alla seconda violazione scatterà la sanzione di chiusura.

Leggi il comunicato stampa >

DETTAGLI

DISCOTECHE – La capienza nelle sale da ballo, discoteche e locali assimilati non può essere superiore al 75% di quella massima autorizzata all’aperto e al 50% al chiuso. Nei locali al chiuso deve essere garantita la presenza di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria.

TEATRI, CINEMA, CONCERTI – In zona bianca, per gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all’aperto, la capienza consentita è del 100% di quella massima autorizzata sia all’aperto che al chiuso. Inoltre l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi.

MUSEI – Nelle strutture museali è stata eliminata la distanza interpersonale di un metro.

PUBBLICO A EVENTI E COMPETIZIONI SPORTIVE – La capienza consentita non può essere superiore al 75% di quella massima autorizzata all’aperto e al 60% al chiuso. 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

FIPE CONFCOMMERCIO ROMA

Potrebbe interessarti anche

Nuovi obblighi su apparecchi di intrattenimento

Come previsto dal decreto direttore agenzia Dogane e Monopoli del 1.6.2021 e successive integrazioni, ricordiamo che dal 1° maggio 2022 gli apparecchi per il gioco che non erogano vincite in denaro e quelli che non distribuiscono tagliandi (es. biliardi, calcio...

IL 15 GIUGNO NON ACCETTIAMO I BUONI PASTO!

Il 15 giugno i pubblici esercizi non accetteranno alcun pagamento tramite buoni pasto. Un blocco di 24 ore necessario per far arrivare alle Istituzioni l’appello, troppe volte ignorato, per una strutturale riforma di un sistema che, per via di commissioni al 20%, non...

Contributo a fondo perduto Wedding, intrattenimento e HORECA

Con Provvedimento n. 197396/2022, l’Agenzia delle Entrate ha definito il contenuto normativo per il riconoscimento del contributo a fondo perduto del DL n. 73/2021 c.d. Sostegni bis a supporto dei settori del wedding, intrattenimento, organizzazione di cerimonie e...